Risveglio

La bellezza nelle parole

 

Nelle profondità marine, c’è un filo sottile che consente all’umanità di sopravvivere attendendo il momento del Risveglio, quando i Custodi della conoscenza universale – situati ai poli opposti di un’immensa vastità sotterranea – riemergeranno verso la superficie, per rinnovare la bellezza universale e le meraviglie del creato. Il racconto richiama mondi sommersi ed atmosfere surreali in una ricerca di perfezione e bellezza sempiterna in cui il corpo, armonico, perfetto e bilanciato in tutti i suoi elementi ha la missione di salvare il mondo.

Risveglio – la bellezza nelle parole, è un racconto di fantascienza edito da ARPANet nel 2008.

La narrazione è vivida e trasporta il lettore in un mondo altro, portandolo per mano verso un finale inaspettato.

Così l’autrice riassume l’ispirazione che ha portato alla nascita di questo testo:

“Nel lungo, breve tragitto di milioni di anni la Bellezza non è mai stata assoluta ed immutabile. Caos ed armonia sono legati a lei, che continua a risplendere ovunque, non solo tra le stelle, ma anche in ogni atto semplice, in ogni passo, in un viso diverso, in una nuova parola.

Gioia piena dei sensi e della mente – guardare, toccare, sentire e godere – abbraccia tutta l’intelligenza profonda della materia e del sogno e dispiega le ali, slittando attraverso i secoli senza paura, poiché già racchiude in sé il futuro, l’ignoto.

La Bellezza morirà con l’uomo o gli sopravviverà?”

 “La Morte e la Bellezza son due cose profonde che contengono tanto d’azzurro e tanto nero, che paion due sorelle terribili e feconde con uno stesso enigma e uno stesso mistero.”

— Victor Hugo

Copertina del libro Risveglio di Paola Merolli, edito da ARPAnet edizioni

Risveglio

La Bellezza nelle parole

Per ordinare il volume clicca qui sotto

Altri titoli di Narrativa